Hello world! Please change me in Site Preferences -> This Category/Section -> Lower Description Bar

22

Nov 2021

Discorso all’umanità

scritto da / in RAGGI DI OTTIMISMO / 1 commento

Questo è il testo del Discorso all’Umanità pronunciato da Charlie Chaplin nel finale del film Il Grande Dittatore del 1940.

«Mi dispiace, ma io non voglio fare l’imperatore. Non voglio né governare né comandare nessuno. Vorrei aiutare tutti: ebrei, ariani, uomini neri e bianchi. Tutti noi esseri umani dovremmo unirci, aiutarci sempre, dovremmo godere della felicità del prossimo. Non odiarci e disprezzarci l’un l’altro. In questo mondo c’è posto per tutti. La natura è ricca e sufficiente per tutti noi. La vita può essere felice e magnifica, ma noi l’abbiamo dimenticato. L’avidità ha avvelenato i nostri cuori, fatto precipitare il mondo nell’odio, condotti a passo d’oca verso le cose più abiette.

Voglio condividere questo post su...

11

Nov 2021

Il contadino saggio

scritto da / in RAGGI DI OTTIMISMO / 1 commento

Un antichissimo racconto  taoista narra di un contadino che viveva in un povero villaggio di campagna.

Egli era considerato molto ricco perché possedeva un cavallo per arare la terra e per trasportare oggetti.

Un giorno il cavallo scappò e tutti i vicini esclamarono: “Che disgrazia!”, ma il contadino disse semplicemente:

“Forse”

Voglio condividere questo post su...

08

Nov 2021

Humus

scritto da / in SENZA FILTRO / Commenta

[Ci sono uomini che sanno tutto, e tutto è quello che sanno.]

La memoria ha bisogno di ricordare per poter creare, perché ricordare è muoversi nella storia per entrare nella conoscenza.
Ma quanto di quello che ricordiamo è davvero esistito ?
Quanto è un richiamo rituale? Quanto è una nostra elaborazione?
C’è molto di più, oltre a quello che ci arroga di sapere.

Voglio condividere questo post su...

08

Nov 2021

La conoscenza non è una quantità

scritto da / in RAGGI DI OTTIMISMO / 1 commento

“Al bambino non possiamo consegnare l’oceano, un secchiello alla volta.

Però gli possiamo insegnare a nuotare nell’oceano e allora andrà fin dove le sue forze lo porteranno, poi inventerà una barca e navigherà con la barca, poi con la nave […]

Voglio condividere questo post su...