Hello world! Please change me in Site Preferences -> This Category/Section -> Lower Description Bar

05

Giu 2022

Come capire il mio valore?

scritto da / in RAGGI DI OTTIMISMO / Commenta

“Sono venuto qui, maestro, perché mi sento così inutile che non ho voglia di fare nulla. Mi dicono che sono un inetto, che non faccio bene niente, che sono maldestro e un po’ tonto.
Come posso migliorare? Che cosa posso fare perché mi apprezzino di più?”

Il maestro gli rispose senza guardarlo: “Mi dispiace, ragazzo. Non ti posso aiutare perché prima ho un problema da risolvere. Dopo, magari…”. E dopo una pausa aggiunse: “Ma se tu mi aiutassi, magari potrei risolvere il mio problema più in fretta e dopo aiutare te”.

“Con… piacere, maestro” disse il giovane esitante, sentendosi di nuovo sminuito visto che la soluzione del suo problema era stata rimandata per l’ennesima volta.

“Bene” continuò il maestro.

Voglio condividere questo post su...

05

Giu 2022

Cavalcare al contrario

scritto da / in SENZA FILTRO / 1 commento

[Racconto Sufi]

“Nasrudin stava attraversando il suo villaggio cavalcando l’asino al contrario. Naturalmente, tutti quelli che lo vedevano scoppiavano a ridere e lo sbeffeggiavano.
Alla fine, gli fanno notare: “Stai montando l’asino al contrario”.

Voglio condividere questo post su...

23

Mag 2022

Lavorare è come nuotare

scritto da / in SENZA FILTRO / 1 commento

Erich Fromm ne “Il coraggio di essere” scriveva: “L’uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi. Se invece si sottomette a un’autorità, allora può sperare che l’autorità gli dica quello che è giusto fare [….]”

Nel lavoro, come nella vita, ci sono persone che provano a inventarsi e altre che preferiscono farsi guidare. Ci sono anche quelli che si fanno guidare per poi inventarsi. E poi ci sono quelli che si lamentano perché… lavorare è uno “sbattimento”!

Voglio condividere questo post su...

19

Apr 2022

Il maestro e lo scorpione

scritto da / in RAGGI DI OTTIMISMO / 1 commento

“Un maestro zen vide uno scorpione annegare e decise di tirarlo fuori dall’acqua. Quando lo fece, lo scorpione lo punse.
Per effetto del dolore, lasciò l’animale che di nuovo cadde nell’acqua in procinto di annegare.
Il maestro tentò di tirarlo fuori nuovamente e l’animale lo punse ancora.

Voglio condividere questo post su...