Pensieri, senza filtro.

Quando le dita improvvisano sulla tastiera

28

Ago 2013

Morfeo, Morfeo…

scritto da / in SENZA FILTRO / 2 commenti

E’ una maledizione. Tutte le volte che dico che voglio andare a letto presto per leggere un po’ e incrementare il numero delle ore condivise con il mio amante nottambulo, aka Morfeo el più figo del Colosseo, mi ritrovo all’01.30 passata davanti a un monitor al led che mi impalla l’abbronzatura faticosamente conquistata nelle ultime settimane e che, tra l’altro, si sta già pesantemente maculando.

Niente da fare. Ci sono volte che se affermi e dichiari l’intenzione di fare qualcosa, puntulamente accade qualcosa  (che non è il tuo ‘qualcosa’) che ti impedisce di dare seguito alla tua volontà.

Appunto.

Superata la soglia di Cenerentola, la mezza come dicono i ciovani, il mio metabolismo si rigenera magicamente, tipo Lara Croft nei videogame quando beve le pozioni verdastre e si ringalluzzisce, pronta a zompare da una roccia all’altra.

Eccomi dunque in versione Lara Croft, senza tettone, reduce da una camomilla che mi scaglio (o scogliono? ahahahha, sono proprio da TSO!) sulla tastiera. Yeah!

Oggi giornata normale di lavoro, quelle 12 ore o forse più passate a risolvere problemi di gente che secondo me avrebbe seriamente bisogno di una vacanza nell’Africa Nera  (a buon intenditor… ;)) Presente quell’acidume misto a tono monocorde da signorina Rottermaier in preda al ciclo mestruale con il bifidus e il lactobacillus incazzati? Quello.

Però a ‘sto giro ‘un me tocca. Non voglio più farmi rosicchiare il fegato da questa massa antropofaga di gente isterica che, tra l’altro, non mi ricopre nè d’oro, nè di considerazione.

Perché adesso è tutto scontato. Il fornitore  deve scattare sull’attenti, calarsi le mutande al suono di tromba del cliente che crede di poter gestire come e quando vuole il tempo degli altri, esigendo  attenzione e disposizione h 24. Peccato che poi, quando c’è da pagare, si ‘annisconde’ con fare furtivo e passo felpato.

A proposito di anniscondersi…facciamoci due, ma sì abbondiamo, anche 6 risate  con questi meravigliosi comici di Colorado e fanculo ai pensieri negativi e ai clienti cagacazzi! A testa alta, rilassati e con il sorriso che luccica 🙂

Voglio condividere questo post su...

Grazie :)
Post simili
2 commenti
  • Gioacchina

    agosto 28, 2013, am31 9:14 AM
    01

    avendo poco o nulla da fare, io leggo appena sveglia…resto nel letto e mi godo qualch decia di pagine!!! così frego Morfeo!!!

    • ilsolecheride

      agosto 28, 2013, am31 9:18 AM
      02

      Che figata! Io, quando mi sveglio la mattina, è già tanto se riesco a capire chi sono, cosa ci faccio nel mondo, perché ho quel rigagnolo di bavetta che mi scende dal labbro e quel tatuaggio a forma di cuscino sulla guancia..:-)

E tu, che cosa ne pensi?