Pensieri, senza filtro.

Quando le dita improvvisano sulla tastiera

02

Feb 2014

New York, New York!

scritto da / in SENZA FILTRO, Viaggi / 2 commenti

Questa domenica è iniziata con un’emozione: ho ultimato tutte le pratiche burocratiche per il nostro viaggio a stelle e strisce!

Hotel preso, volo pure e anche l’Esta ci autorizza a raggiungere la meta dei nostri sogni: New York City.

Per il soggiorno abbiamo scelto il TRYP  by Wyndham Times Square South perché aveva una buonissima promozione per soggiorni superiori a 7 notti e, cosa fondamentale, niente moquette per il mio naso allergico. Posizione ineccepibile, con metropolitana a 2 min collegata direttamente all’aeroporto e ottime recensioni all around the web. Quando torno, poi dirò se il vantaggio percepito a monte, sarà stato anche constatato, a valle. Prezzo medio a notte, con promo e sconti vari, l’equivalente di circa € 120, tasse incluse per 2 persone (colazione esclusa). Già perché quando si prenota negli USA, bisogna stare attenti a tasse varie ed eventuali che saltano fuori, quasi sempre, all’ultimo.
Per il volo, invece, abbiamo scelto di partire dal piccolo aeroporto di Firenze Peretola per fare scalo ad Amsterdam (in andata) e da lì dritti fino al JFK. Al ritorno stop a Parigi e poi nuovamente verso Firenze. Non pensavo, ma prenotare il volo su Firenze è stato molto conveniente – rispetto a Roma, intendo – sia per la vicinanza a Perugia che per il prezzo del biglietto, solo 440 euro A/R a testa, viaggiando con KLM e Air France! Mettessero  un cavolo di collegamento a un hub come Schiphol anche da Perugia, mannaggia alla Maremma! E sì che l’aeroporto di Firenze è uno sputo di mucca come quello dell’Umbria, eppure, cazzo, i voli ce li ha. C’è pure quello per Roma!!! Polemica a parte sul solito problema di comunicazioni nella verde Umbria, sono contenta di aver trovato questa occasione che, confesso, ho prenotato a novembre grazie a Kayak che ha saputo suggerirmi l’offerta più economica.

Abbiamo riservato anche l’ingresso alla corona della Statua della Libertà, adesso manca capire come ci organizzeremo con le varie attrazioni. Dobbiamo valutare se fare il New York City Pass piuttosto che il NewYork Pass o optare per il Go Select Pass. Per fortuna manca ancora un mesetto per perfezionare il tutto, grazie anche al supporto della mia compagna di viaggio preferita, la guida Lonely Planet 🙂

Sono emozionata, gonfia di aspettative…spero che non vengano disattese! Un sogno che finalmente potremo toccare con mano 🙂

By the way… Oltre alla pianificazione del viaggio newyorkese, sto riprendendo vita dopo l’ultima settimana posseduta dal morbo vomitino. Ho scoperto, con l’occasione, una tisana bomba che mi sta rimettendo in sesto lo stomaco, la tisana Sollievo Stomaco dell’Angelica. Un infuso a base di liquirizia e camomilla che favorisce la digestione e placa i bruciori di stomaco. Me ne faccio una tazza dopo i pasti e devo dire che, oltre ad avere un gradevolissimo sapore, fà il suo dovere. Te la consiglio (e questa non è una marchetta, cioé, non mi paga nessuno per dirtelo!).

Adesso vado a fare i miei doveri di brava massaia: cambio lenzuola, lavatrici, raccogli e stendi, e poi pulisci i cessi e ancora stira, fatti la tinta chehaiunaricrescitachefaschifo, estirpa ogni pelo superfluo in superficie, sistema le unghie e se hai tempo fai anche un po’ di cyclette. Ecco lo sapevo che dovevo mettere la sveglia alle 6!!!

Massì, chissene…con calma facciamo tutto. Oggi tanto il cuore è leggero e gonfio di trepidante emozione e me la canto con Frank (Sinatra ndr) “…this little town blues….”

Voglio condividere questo post su...

Grazie :)
Post simili
2 commenti
  • maria

    febbraio 2, 2014, pm28 3:38 PM
    01

    Brava..sono molto felice apprendere che hai pianificato il vostro viaggetto… che il sogno si realizzi!
    Sono molto orgogliosa di te. Bacioni

  • jadosa

    febbraio 2, 2014, pm28 3:52 PM
    02

    Grazie!

E tu, che cosa ne pensi?