Pensieri, senza filtro.

Quando le dita improvvisano sulla tastiera

08

Feb 2013

Voodoo tragicomico

scritto da / in SENZA FILTRO / 4 commenti

“Ehi tu, sì tu…quello che armeggia con una bambola voodoo con le mie fattezze…potresti cortesemente prendere gli spilli e farti una agopuntura al retto? Grazie.”

Questo un post che pubblicavo sul mio profilo Facebook qualche giorno fa dopo aver raccolto l’ennesima palata di letame che Saturno,Giove, Venere, Marte in opposizione hanno voluto spargere sul mio cammino.

Facciamo un passo indietro.

A ottobre mi clonano la carta di credito e si rompe la caldaia , a novembre mi arriva una super cartella della Agenzia delle Entrate, a dicembre mi diagnosticano una malattia (ora scongiurata, per fortuna), a gennaio mi si spacca un dente, adesso mi entrano i ladri in casa, si rompe la macchina e il mio fidanzato – distrattamente, si spera- mi abbandona sul marciapiede dimenticandosi che lo stavo aspettando per andare a casa – se ne accorge dopo 10 minuti e dopo varie chiamate da parte mia.

Se non avessi un barlume di ottimismo nel mio DNA a quest’ora mi sarei chiusa in casa a piangere o avrei optato per un pellegrinaggio di espiazione a Lourdes.

É tutto così stranamente, comicamente e ansioliticamente grottesco che non mi viene più nemmeno da piangere e incazzarmi.

Ormai butto sul ridere, non ho alternative.

Ho immaginato  qualche strano essere con una mia bambolina voodoo in mano, pronto a scagliare spilloni e ho ipotizzato una sua agopuntura rettale come possibile soluzione alle mie ripetute sfortune…Anche se non credo sia un rimedio efficace, non adesso che le intere costellazioni astrologiche del caso hanno deciso di mettere alla prova il mio carattere e la mia forza di spirito.

Mio nonno diceva: “i guai arrivano a tonnellate e vanno via a grammi”, speriamo di essere in fase di alleggerimento…

Che poi, mica capitano solo a me. Anche il socio, ovviamente attratto dal vortice della mia jettatura, ne sta vivendo una dietro l’altra…

E’ incredibilmente paradossale, davvero, tragicomico.

Prendiamola con filosofia, pensiamo che sia dovuto a un disegno di cambiamento superiore, cerchiamo di affrontare con il sorriso la quotidianità.

…e intanto…

Voglio condividere questo post su...

Grazie :)
Post simili
4 commenti
  • raimondorizzo

    febbraio 9, 2013, am28 10:59 AM
    01

    Tanto per non avere un “pensiero magico”, qualcuno dei tuoi amici ti evita ultimamente? Noti una tendenza alla “grattatina” con chi interagisci? Sono comparsi strani corni rossi dove lavori? Hai vinto al “gratta e vinci” con un biglietto fasullo?

    • ilsolecheride

      febbraio 9, 2013, pm28 4:59 PM
      02

      Mah, non mi sembra…però adesso che me lo dici, inizierò ad essere più attenta nell’osservazione 🙂

      • raimondorizzo

        febbraio 9, 2013, pm28 10:24 PM
        03

        le insidie del web…voleva essere ironico…tanto per sdrammatizzare. pardon

        • ilsolecheride

          febbraio 10, 2013, am28 11:07 AM
          04

          Certo, l’avevo capito! 😉

E tu, che cosa ne pensi?